“L’arte è solo una maniera di vivere.” ― Rainer Maria Rilke

Progetto “Lectra Talent”- in collaborazione con Peuterey e Modartech –

Promuovere il contatto tra scuola di moda e aziende di settore è all’ordine del giorno per l’Istituto Modartech. Per questo l’Istituto ha voluto lanciare una nuova sfida creativa rivolta ai talenti del corso di Fashion Design, stavolta coinvolti in un project work che coniuga ricerca stilistica, progettazione e modellistica CAD e supportati da una tecnologia di settore all’avanguardia.

Due sono le grandi aziende protagoniste del progetto:

Lectra, multinazionale francese che realizza soluzioni tecnologiche integrate per le industrie del fashion, dell’arredamento e dell’automotive, da sempre attenta all’utilizzo di software all’avanguardia per la progettazione dei capi.

Peuterey, innovativa azienda di moda sempre alla ricerca dell’eccellenza nella performance dei materiali, nella purezza delle forme e nella funzionalità dei dettagli, capace di mantenere nel tempo altissimi standard qualitativi.

Ai ragazzi del corso di Fashion Design è stato chiesto di realizzare una mini collezione di capispalla ispirandosi al brief di Peuterey.

L’attenzione degli allievi si è concentrata sul design, lo sviluppo del modello e la creazione di un capospalla uomo ed uno donna in piumato, liscio esterno tenendo ben presente l’anima e la vision delle collezioni del brand moda.

I mood board, le illustrazioni e i figurini tecnici sono stati realizzati grazie all’innovativo software Lectra Kaledo, e i modelli con il software Modaris, suite utilizzata nell’ambito dei corsi dell’Istituto Modartech, mentre il confezionamento degli abiti dei finalisti è stato realizzato in house da Peuterey.

Nel corso dell’anno accademico i nostri alunni hanno avuto modo di esprimere talenti, gusti e personalità, presentando poi le loro proposte alle aziende, con la proclamazione di due vincitrici del contest:

Mirgena Koci, 1°classificata area Fashion Design

Mirgena ha convinto i due giurati con la sua collezione Urban Retrò, ispirata agli anni ‘60/’70, in particolare alle tele di Lucio Fontana, con tagli e geometrie che rendono gli abiti comodi e al tempo stesso sofisticati, perfetti per la vita di tutti i giorni. Mirgena ha ottenuto la licenza Lectra Modaris e in questo momento sta collaborando all’interno dell’ufficio stile nella sede di Peuterey.

 

Elisa Nami, 1°classificata area Modellista CAD abbigliamento

Elisa è partita da una proposta stilistica creativa sviluppando e progettando, con i software di Lectra, un prototipo dando particolare attenzione ai tagli, le forme e i volumi del modello. Elisa ha ottenuto la licenza Lectra Modaris per creare le proprie collezioni e la possibilità di formarsi nella sede Lectra di Milano con un tecnico aziendale.

Per maggiori informazioni sul corso di Fashion Design dell’Istituto Modartech orientamento@modartech.com

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*